Mercoledì

Un nuovo anno da combattenti – mercoledì 4 gennaio

Anno nuovo vita nuova? Sicuramente non per noi di [!N]Difference, che alle 20:00 ci ritroviamo puntuali davanti al Mc Donald di Piazza del Duomo, pronti a trascorrere una nuova serata in compagnia dei nostri amici del Corso.

Prima però scegliamo di incamminarci alla ricerca delle due signore di Piazza Cordusio. Come ricorderete, infatti, mercoledì scorso la più anziana delle due era molto malata e né noi né i medici, a cui avevamo telefonato e che erano prontamente sopraggiunti sul luogo, eravamo riusciti a convincerla a farsi ricoverare.

Arrivati sul posto ci sorprende e subito ci preoccupa non trovare alcuna traccia né di loro né dei numerosi bagagli. Ci rincuorano però gli operatori ATM di Piazza Cordusio, che ci raccontano che le due signore hanno finalmente acconsentito ad essere accompagnate in un luogo più sicuro, dove potersi riparare dal freddo e soprattutto curare la loro salute.

Non troviamo nemmeno lo Stilista, che solitamente staziona appoggiato su una colonna dietro piazza San Babila. La nostra speranza è che anche a lui, specie per l’età avanzata, abbia finalmente scelto di appoggiarsi a un dormitorio dove, almeno per queste fredde notti di gennaio, possa trovare riparo. Il gelo previsto per le prossime notti infatti, oltre che allertare e mobilitare operatori e volontari quotidianamente impegnati sul campo a convincere anche i senzatetto più restii ad abbandonare la strada, ha spinto il Comune a mettere a disposizione delle persone senzafissa dimora 400 nuovi posti letto.

15873383_10154835594259144_3546340456425447965_n

Arrivati sul Corso incontriamo poi gli amici di sempre: il Concierge, l’Artigiano, il Sagace, il Broker, il Poeta… Da tradizione ci scambiamo gli auguri di Buon Anno, e in questa particolare occasione traspare visibilmente negli occhi di tutti noi la sincerità e l’autenticità di questo augurio e la speranza che il nuovo anno possa realmente rappresentare la svolta che tutti loro attendono da un tempo ormai indefinito.

Non abbiamo, purtroppo, la sicurezza che ciò accadrà realmente, specie nel breve periodo, ma abbiamo la certezza che anche per il prossimo anno noi di [!N]Difference combatteremo questa battaglia al loro fianco, sostenendoli e supportandoli come meglio potremo.

Per la verità abbiamo già fatto un primo passo in questo 2017, aiutando un ragazzo nella stesura del CV! Si tratta di  un giovane rumeno (che chiameremo D’Artagnan), che da qualche settimana si è unito timidamente al gruppo e che sin da subito si è mostrato intenzionato a trovare un’occupazione che possa risollevarlo da questo periodo buio. Giungiamo al momento dei saluti di fine serata e i suoi occhi brillano, impazienti di poter leggere la versione scritta a computer del suo curriculum, che gli abbiamo promesso di portare la volta prossima…

Ci vediamo quindi mercoledì prossimo! <3



Leave a Reply

Pubblicato il: 9 Gennaio 2017 alle 12:38 pm