La prima chiacchierata con un senzatetto

Sono passati quasi 3 anni e più di 60 persone fanno parte di [!N]Difference.
Oggi vogliamo rispondere ad una delle domande che ci vengono poste dai volontari prima di vivere la loro prima uscita e la loro prima chiacchierata con un senzatetto.

Ma voi come fate per avere il primo approccio con un senzatetto?

[!N]Difference nasce con lo scopo di creare un rapporto, un’amicizia che si rafforza settimana dopo settimana, ma come ogni rapporto ha sempre un inizio da affrontare. La prima chiacchierata con un senzatetto

“Una cosa accade soltanto se ci credi davvero, ed è crederci che la fa accadere”

“Ero un senza tetto a Dallas, Texas, alla fine degli anni Settanta, poi mi sono trasferito a Houston. Non so come ci sono arrivato (bus, autostop, non ricordo), ma sono… “Una cosa accade soltanto se ci credi davvero, ed è crederci che la fa accadere”

A te, amico mio

Caro amico,

ti scrivo per dirti quanto tenga a te, per scrivere nero su bianco come la nostra amicizia sia diventata importante, per dirti che ogni barriera o pregiudizio è caduto dopo il nostro primo ciao e che abbiamo imparato a fidarci l’uno dell’altro.

Ho iniziato a farlo come volontariato, ma oggi questo termine si addice poco a ciò che siamo diventati perchè siamo confidenti, perchè io aiuto te quanto tu aiuti me e perchè ridiamo tanto assieme, fino alle lacrime. Credo fortemente che alla base di tutto ci sia stima e rispetto, due componenti che rendono solido e duraturo il nostro rapporto. A te, amico mio

Un pensiero felice

Peter pan diceva che per volare serve un pensiero felice.

In questa frase è racchiuso tutto il senso di Indifference, portare pensieri felici per far tornare a volare persone in difficoltà, anche se per qualche ora alla settimana.

Ore 20, puntuali al nostro ritrovo, ci dividiamo in due gruppi con l’intento di andare a trovare l’Ortolano, da qualche settimana infatti non abbiamo sue notizie. Appena arrivati, troviamo al suo posto un signore di 69 anni, che ci accoglie con un sorriso e una forte stretta di mano. È il “Circense“!

Un pensiero felice

ALL YOU NEED IS… LOVE – MERCOLEDì 14 FEBBRAIO

Quale miglior festeggiamento per la “festa dell’amore” se non quello di trascorre la serata con i nostri amici senzatetto? Anche questo mercoledì, quindi, in cui cadeva il famosissimo giorno di San Valentino ci siamo ritrovati tutti in Duomo per ridere, magiare baci Perugina (grazie a due nostri volontari che ne hanno portati una gran scorta) e leggere insieme le frasi contenute al loro interno.

ALL YOU NEED IS… LOVE – MERCOLEDì 14 FEBBRAIO

[!N]Difference non conosce confini

Il nostro  “viaggio” nell’indifferenza inizia con il solito appuntamento in piazza Duomo.

C’è un bel fermento di volontari in questi ultimi mercoledì e siamo felici di poter accogliere di settimana in settimana nuovi compagni di viaggio! E che compagni! vengono da tutta Italia, ragazzi che sono a Milano per svariati motivi e che scelgono di passare il mercoledì sera in modo diverso. [!N]Difference non conosce confini

Il nostro augurio di Natale è differente – Mercoledì 13 Dicembre

Prendi una pizzeria di Milano, una di quelle in zona Duomo. Prendi un gruppo di amici, di quelli che basta poco per creare atmosfera. Prendi un’occasione come il Natale, che spesso ci porta a creare momenti di condivisione. Bene, hai descritto perfettamente la serata [!N]Difference di mercoledì scorso.

Come ormai da 3 anni, anche quest’anno abbiamo voluto ripetere l’appuntamento della pizzata di Natale. Un’esperienza che ormai per alcuni di loro, come il Sagace o il Broker, è ormai divenuta consuetudine, magari da vivere anche come giorno di festa in cui mettere l’abito più bello che si ha.

Il nostro augurio di Natale è differente – Mercoledì 13 Dicembre

Il sogno infranto – Mercoledì 15 Novembre

Non sempre le nostre serata del Mercoledì sono allegre, macchiate da piccoli eventi che portano tristezza nei nostri amici senzatetto.

Questa è la volta dell’Artigiano, una delle persone più buone su questa terra e segnato dalle brutte situazioni che la vita ci mette di fronte.
Se vi ricordate, abbiamo conosciuto l’Artigiano circa due anni fa, poco dopo aver iniziato la nostra attività di volontariato a Milano. Un signore molto timido e pauroso, con la sua lunghissima barba bianca e il volto increspato dalle rughe. Con il tempo, senza mai essere invadenti, abbiamo fatto amicizia e abbiamo costruito con lui un rapporto unico. Il sogno infranto – Mercoledì 15 Novembre

L’amore in strada – mercoledì 25 ottobre

Questa settimana Milano ci ha deliziato con dei bellissimi tramonti, caldi, rosa e con quella magica aurea romantica che li avvolge. Beh la nostra ultima serata non poteva quindi essere da meno.

Il titolo dell’articolo di oggi affronta, infatti, una di quelle tematiche di strada, di cui spesso nessuno parla, ma che nasconde un lato così dolce, naturale e umano di chi vive le sue giornate senza un tetto.
Così, quando in strada troviamo una coppia di fidanzati, non possiamo che rimanere per un attimo affascinati e contenti del fatto che sia possibile trovare l’anima gemella

 

anche quando sembra che la vita ti abbia voltato le spalle.

A tal proposito mercoledì abbiamo avuto la fortuna di conoscere “Lilli e il Vagabondo”, una simpatica coppia senzatetto che non si separa mai dal loro amato Dogo

L’amore in strada – mercoledì 25 ottobre