Blog Listing

Quanti sono i senzatetto a Milano?

Mercoledì scorso abbiamo passato come sempre una fantastica serata, carica di sorprese e allegria, in compagnia dei nostri cari senzatetto.
Ad oggi il nostro gruppo è sempre più ricco di meravigliosi volontari e il sostegno umano che diamo a chi dorme in strada, smuove spesso la curiosità di amici e conoscenti che ci chiedono diverse domande su questo mondo invisibile.
Una delle domande che spesso ci viene fatta è: “Ma quanti sono i senzatetto a Milano?”

Ecco, in questo articolo vi daremo i numeri aggiornati (febbraio 2018) sia su coloro che passano la notte  in strada e sia su chi sceglie di essere accolto in un dormitorio.
A Milano vi sono in totale: 2.608 persone senza fissa dimora.
Di cui 587 vivono in strada e 2.021 trascorrono la notte in una struttura di accoglienza/dormitorio.
Questi numeri se paragonati al 2013 risultano quasi immutati (2.614 persone ), mentre risultano raddoppiati se confrontati con il censimento del 2008 (1.221).
A Milano ogni 1.000 persone, 2 sono senzatetto, in quanto la percentuale di senza fissa dimora sul totale dell’intera popolazione di Milano è del 0,19%. Tale percentuale è tra l’altro superiore a quella delle città di Roma (0,12%) e Torino (0,08%).

La domanda che segue solitamente è: “Dove sono la maggiorparte dei senzatetto?”

A Milano vi sono 32 strutture di accoglienza notturna che offrono un totale di 2.227 posti letto, dei quali però il 10% risulta libero, in quanto per i molteplici motivi (che abbiamo scritto nei nostri precedenti articoli), molti clochard scelgono di passare la notte in strada.
Coloro che fanno questa scelta sono per lo più in Zona 1 (l’area del centro città); lì passano la notte 157 persone.
Per quanto riguarda invece coloro che passano la notte all’interno dei dormitori, i municipi con il maggior numero di senzatetto sono la Zona 2, 4 e 5 (la parte est di Milano). Va infatti  tenuto conto che le cinque maggiori strutture presenti a Milano accolgono da sole oltre il 64% delle persone senza dimora rilevate.
Le dimensioni dei dormitori è infatti molto variabile in quanto varia da un minimo di 4 posti letto a un massimo di 632. All’interno di tali strutture mediamente un senzatetto che ha chiesto di esser accolto passa all’interno circa 303 giorni (poi dovrà nuovamente recarsi al “Casc”: il Centro Aiuto che accoglie le richieste di alloggio nei dormitori).
Come sapete noi di [!N]Difference passiamo in Duomo tutti i mercoledì sera con coloro che hanno scelto o si sentono costretti a dormire in strada. Speriamo con questo articolo di avervi dato un’idea di quanto sia vasto il numero di persone “invisibili”.
Scriveteci qui per unirvi a noi.

Ci vediamo il prossimo mercoledì! 😀

Nelson

 

I dati mostrati sono frutto del censimento “Raccontami 2018” – Frdb – condotto dal Comune di Milano, La Fondazione Rodolfo Debenedetti e l’Università Bocconi.

 



Leave a Reply

Pubblicato il: 11 Giugno 2018 alle 3:36 pm