Volti

L’Attore

L’Attore è un istrionico ed arzillo sessantenne di origine pugliese.
E’ un uomo dalle mille risorse, che ama mantenere un certo velo di mistero sulla sua vita e sul suo passato.
Lo si può trovare a passeggiare per le vie del centro di Milano, spesso appare magicamente: non si sa da dove arriva, non si sa dove andrà.
Ti può incantare con ricette da lui medesimo rivisitate o create, che ti descrive nei minimi dettagli fino a farti sentire lo sfrigolare del soffritto in padella;

ti può stupire con un ballo trasportante ed improvvisato sulle note di qualche artista di strada o farti rivivere le scene di qualche film epico e trionfale. Amante del teatro di strada, non cela le sue capacità neanche in una serata qualsiasi.
L’Attore è anche un attento osservatore, chiacchierando con lui è possibile rendersi conto di aspetti della vita e delle persone sui quali non si era mai posata l’attenzione. Con un’innata abilità, egli constata atteggiamenti, usi, abitudini del futuro che scorre, delle nuove generazioni, dei piccoli e grandi abitanti di Milano.
Amante del misticismo e delle leggende che vengono dal passato, più di tutti osserva, vive e scopre la Milano “segreta” che passa inosservata ai più.
Quando la serata volge al suo termine, l’Attore ti saluta e, forse, prende un pulman per Linate, dove, con grande bravura, è riuscito ad assicurarsi uno sgabuzzino, che gli fa da stanza e gli toglie un po’ di quel freddo che nella stagione invernale piega le membra di tutti coloro i quali non hanno una casa.

 

Per motivi di privacy e sicurezza nei testi vengono riportati solo nomi di fantasia.



Leave a Reply

Pubblicato il: 31 Dicembre 2016 alle 11:17 am