Mercoledì

La spensieratezza del gioco – Mercoledì 21 Giugno

Tempo fa, in una riunione [!N]Difference, era sorta la proposta di organizzare una serata giochi da effettuare durante l’uscita del mercoledì con i nostri amici senzatetto. Avevamo pensato quali giochi poter fare, come coivolgere i nostri amici e quale serata scegliere.

Il Mercoledì prescelto è stato proprio questo, per il quale abbiamo deciso di proporre il famoso gioco “Nomi, cose, città” nella sola categoria degli animali. E’ stato un momento veramente divertente, dove abbiamo coinvolto tanti dei nostri amici e a volte ci siamo anche messi in coppia con loro per smuovere qualche incertezza iniziale.
Le regole erano semplici: scelta una lettera dell’alfabeto, a turno occorreva dire un animale che iniziasse per quella lettera, senza farsi trovare impreparati e senza ripetere un animale già detto.
Il D’Artagnan, stupito di se stesso, è stato un vero portento, avendo una ricchissima riserva di animale di dire ad ogni suo turno, il Consierge dava sottobanco numerosi consigli.


E’ stato molto bello vedere il divertimento e coinvolgimento che siamo riusciti a creare e così trascorrere una parte della serata in un modo così insolito ma allo stesso tempo piacevole.
Abbiamo sicuramente intenzione di riproporre l’attività, magari con ulteriori giochi e modalità.

Questo mercoledì è stato anche un fermento di news da parte dei nostri amici. Abbiamo ritrovato il Razionale che ha finalmente terminato la serie di colloqui con la psicologa – una persona di cui sottolinea sempre la grande umanità e disponibilità – e ora non gli resta che ricevere il pagamento attinente a questo programma comunale. L’Economista ci ha confidato due notizie molto piacevoli, ha trovato una compagna con cui condividere la sua vita in questo momento e ha anche un secondo lavoro che ancor di più lo può aiutare a far fronte ai suoi bisogni economici. L’Economista sta davvero compiendo un percorso di piena risalita e ci batte il cuore ogni volta che sentiamo di una sua nuova conquista.
Il Poeta ci ha intrattenuto con alcune sue nuove opere ambientate in Bretagna, terra da lui molto ammirata. E’ spesso sorprendente notare come la cultura del Poeta spazi tra così tanti e differenti argomenti; con lui si riesce a parlare di tutto, dalla storia alla geografia, dai temi di attualità alle politiche sociali: non ci si annoia mai!
Abbiamo anche incontrato due cari amici che non vediamo spessissimo: il Musicologo e l’Attore. Le nostre due conoscenze di vecchia data, come anche altri protagonisti dei nostri mercoledì, non sono propriamente dei “senzatetto”, in quando dormono nelle loro case. Spesso per loro la strada è un punto di incontro dove hanno lasciato i loro amici e un aiuto concreto per quanto riguarda il cibo e gli indumenti, quando con le sole propre forze non ce la fanno più. E’ quindi con maggiore gioia che li incontriamo perchè capiamo che sono venuti a trovarci, che sanno che al mercoledì sera c’è un luogo dove si può ridere e scherzare tutti assieme.

La serata è trascorsa piacevolmente nonostante il caldo che si fa sempre più sentire, forse più velocemente del consueto. Abbiamo infatti trovato l’Artigiano un po’ spossato, speriamo che questa estate appena cominciata alterni il caldo a momenti più freschi e vivibili.

Vi aspettiamo al prossimo mercoledì: e se l’estate vi annoia e non siete ancora volati verso lidi lontani, venite con noi ad allietare le calde serate dei nostri amici in Corso Vittorio Emanuele!



Leave a Reply

Pubblicato il: 26 Giugno 2017 alle 8:05 am