Blog Listing

Il Razionale

Il Razionale è un signore italiano sulla sessantina che vive sulla strada da circa 6 anni a seguito di una storia complicata e molto pesante a livello affettivo. Il suo matrimonio è naufragato circa 17 anni fa e la separazione dalla moglie lo ha portato ad essere allontanato da casa e soprattutto da sua figlia, ai tempi bambina.
Nel 2010 gli è venuta a mancare la madre malata della quale si prendeva cura e con cui viveva in un alloggio popolare. A seguito di tale avvenimento, il Razionale non essendo più riuscito a pagarsi l’affitto, è stato sfrattato dalla casa popolare ed è iniziata la sua vita da homeless.
Oggi il Razionale, nasconde un velo di nostalgia per la sua vita passata e nel taschino custodisce diverse fotografie di sua figlia, verso cui si sente ancora molto legato, nonostante lei purtroppo sembri rifiutare qualsiasi contatto.

Il Razionale siede non lontano dall’Artigiano, da quando il 1 aprile si è concluso quel periodo di “emergenza freddo” durante il quale ogni anno il Comune incrementa il numero di posti letto disponibili all’interno delle sue strutture di accoglienza.
Venuta meno la disponibilità del posto letto il Razionale si è ritrovato sulla strada, ma è attualmente alla ricerca di una nuova sistemazione in dormitorio, probabilmente a Monza.
Il Razionale trascorre le sue giornate in un centro diurno nel quale è in compagnia di altri senzatetto e dove ha la possibilità di riposarsi e lavarsi quotidianamente, ma non dimentica il suo passato da gran lavoratore iniziato quarantacinque anni fa.

Nonostante le agenzie interinali negli ultimi anni abbiano rifiutato le sue candidature, sottolineando: “Ci spiace, ma lei è troppo anziano”, lui non si da per vinto, e continua nella ricerca di un impiego che possa risollevarlo da questa situazione.
Questa sua voglia di poter continuare ad essere una risorsa per la società e non un peso è ciò che più colpisce del Razionale, e non può che spingere a supportarlo in questa ricerca.

 

 

 

 

Per motivi di privacy e sicurezza nei testi vengono riportati solo nomi di fantasia.



Leave a Reply

Pubblicato il: 29 Maggio 2016 alle 5:47 pm