Blog Listing

Il Concierge

Il Concierge lavora come portiere per un albergo del centro. Si tratta, però, di un lavoro part-time e scarsamente retribuito, che purtroppo lo obbliga a interfacciarsi quotidianamente con seri problemi

economici.

Il Concierge non ha più i genitori e vive, solo, nella periferia est di Milano. La sera, spesso, preferisce passeggiare in Corso Vittorio Emanuele II, dove ha modo di mangiare un panino e di bere il tè caldo che le varie associazioni di volontariato portano ogni sera, ma soprattutto dove può stare in compagnia dimenticandosi per qualche ora delle numerose sfide che il destino gli pone quotidianamente davanti.

È un uomo spesso stanco e affaticato, a causa delle pesanti mansioni lavorative che ci dice gli vengono affidate malgrado l’età. Ciononostante ha un carattere estremamente solare ed esuberante, e la sua risata contagiosa finisce sempre per avere la meglio sulle sue fatiche e sulle sue delusioni.

Ama raccontare e raccontarsi, fare entrare il prossimo nella sua quotidianità e nei suoi ricordi più belli, come il suo brillante passato calcistico, i suoi anni da dattilografo a militare e le sue avventure adolescenziali in motocicletta!

Quando ci si imbatte nel Concierge non si ha scampo: si viene letteralmente rapiti dalla sua parlantina e contagiati dalla sua risata!

 

 

 

 

Per motivi di privacy e sicurezza nei testi vengono riportati solo nomi di fantasia.



Leave a Reply

Pubblicato il: 7 Gennaio 2017 alle 10:52 am