Blog Listing

L’artigiano

Ha 51 anni e da quattro vive sulla strada.
È un uomo originario di un’umile famiglia di Siracusa, dove ha da sempre lavorato come operaio in fabbrica. Poi una malformazione genetica, un problema ai piedi di cui ha sempre sofferto e che si è acuito negli anni rendendolo invalido al 46%, lo ha costretto ad abbandonare il suo lavoro. Da li è iniziato il lento ma inesorabile declino che lo ha trascinato fino alla strada. 
E’ iscritto alle liste di collocamento, ed è in attesa di ottenere la residenza a Milano, per la quale gli mancano però ancora due anni da trascorrere nella nostra città. Il suo obiettivo è infatti quello di fare domanda per avere accesso ad un alloggio popolare. Come sottolinea lui stesso infatti, non avere una sistemazione fissa, sicura e pulita, dove potersi riposare e riordinare quotidianamente, dove poter lasciare custoditi propri beni, limita incredibilmente le opportunità lavorative di una persona, che nel suo caso sono ulteriormente ostacolate dalla malformazione ai piedi.
Ciononostante lui si descrive come “una persona che è riuscita a stare calma” e che nonostante i disagi che condurre una vita di questo tipo comporta, sia a livello psichico che fisico, ha sempre cercato di mantenersi lucido e consapevole, per essere in grado di trovare soluzione ai continui problemi che una situazione del genere comporta. Mangia regolarmente e il suo aspetto è sempre ordinato.
Il nostro caro artigiano sa che è dura, per lui un po’ più che per altri, ma non perde la speranza di poter cogliere l’occasione che gli permetta di rimettersi in gioco. Anzi, dietro quello sguardo malinconico, non ne vede l’ora.

 

 

 

Per motivi di privacy e sicurezza nei testi vengono riportati solo nomi di fantasia.



Leave a Reply

Pubblicato il: 17 Dicembre 2015 alle 12:44 pm